Note esplicative al Bilancio Consolidato

5.20
ALTRE ATTIVITÀ IMMATERIALI




Di seguito si riportano i prospetti di dettaglio dei movimenti delle Altre attività immateriali relativi all'esercizio 2011 e 2012.

IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI

Valore netto

immobilizzazioni immateriali 2010-2011

IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI

Valore netto

immobilizzazioni immateriali 2011-2012

Al 31 dicembre 2012 le immobilizzazioni immateriali ammontano a 25.425 migliaia di Euro e registrano un incremento netto di 1.000 migliaia di Euro rispetto al precedente esercizio.
La voce Costi di sviluppo è relativa ai costi connessi all'attività di sviluppo e progettazione dei prodotti caratteristici del business; l'incremento del periodo si riferisce principalmente a costi per la realizzazione di nuovi prodotti.

I Diritti di brevetto industriale e di utilizzazione delle opere dell'ingegno comprendono l'iscrizione di brevetti, diritti di utilizzazione delle opere dell'ingegno e programmi relativi ai software applicativi; l'incremento dell'esercizio, principalmente in capo alla controllante, è relativo principalmente alla revisione ed all'implementazione di sistemi per l'area Supply Chain ad Industrializzazione.
La voce Concessioni, licenze, marchi e diritti simili è relativa alla registrazione di marchi di proprietà effettuate dalle società del Gruppo.
Gli investimenti in Immobilizzazioni in corso per 3.111 migliaia di Euro si riferiscono in parte agli anticipi ed allo sviluppo di progetti di implementazione di nuove piattaforme informatiche ed alla progettazione e sviluppo di nuovi software applicativi, in parte allo sviluppo di nuovi prodotti.
La voce Altre immobilizzazioni immateriali è relativa prevalentemente alla valorizzazione sia delle tecnologie sviluppate che del portafoglio clienti derivanti dalla acquisizione della controllata tedesca Exklusiv Hauben Gutmann GmbH avvenuta nel 2008.

La colonna Altre variazioni include, nel complesso, un effetto cambi positivo di 136 migliaia di Euro.
Il criterio adottato per l'ammortamento delle immobilizzazioni immateriali è ritenuto rispondente alla residua possibilità di utilizzo delle stesse.