Note esplicative al Bilancio Consolidato
5.18
IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI

 

Di seguito si riportano il dettaglio dei movimenti delle
immobilizzazioni materiali avvenuti nel corso dell'esercizio
2011 e del 2012.
 

IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI

immobilizzazioni materiali




Le movimentazioni del 2012 sono le seguenti:
 

IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI

immobilizzazioni immateriali



Gli investimenti dell'esercizio hanno riguardato principalmente l'ammodernamento e l'ampliamento delle strutture, il potenziamento degli impianti e macchinari di produzione, l'acquisto di stampi ed attrezzature collegati al lancio dei nuovi prodotti, il potenziamento hardware per l'implementazione dei nuovi progetti tecnico-logistici-amministrativi.
La colonna Altri movimenti include un effetto cambi positivo per 1,7 milioni di Euro.
Si segnala che i dati di bilancio includono i cespiti acquisiti tramite contratti di locazione finanziaria. Di seguito si evidenzia il valore imponibile storico, il fondo ammortamento e gli ammortamenti imputati a Conto Economico nel periodo in seguito all'applicazione della metodologia di esposizione in bilancio dei beni, il cui possesso è goduto in virtù di contratti di leasing finanziari, raccomandata dal principio IAS n.17.


BENI IN LEASING

 


Si ricorda che si è mantenuto il criterio del costo storico come criterio di valutazione per immobilizzazioni materiali successivamente all'iscrizione iniziale.
Il costo storico è comprensivo delle rivalutazioni di legge preesistenti al momento dell'FTA in quanto ritenute rappresentative dal fair value delle immobilizzazioni materiali al momento in cui la rivalutazione è stata effettuata.